Scirocco Wine Fest è un progetto, inserito nel più ampio programma Destinazione Gibellina, che ha come obiettivo quello di costruire ponti tra queste culture così vicine tra loro, così intimamente connesse, come per buona parte della sua vita s’impegnò a fare una delle figure che hanno fatto la storia di Gibellina: Ludovico Corrao.

Scirocco Wine Fest

Torna a Gibellina (Trapani) da giovedì 27 a domenica 30 Giugno lo Scirocco Wine Fest, la rassegna che mette a confronto i Paesi del Mediterraneo attraverso il vino.
Promossa dal gruppo Cantine Ermes – Tenute Orestiadi, una delle realtà più rappresentative tra le aziende vitivinicole siciliane, in collaborazione con l’agenzia Feedback, la rassegna tocca l’anima mediterranea, l’arte e la cultura del vino, affiancandole alla tradizione gastronomica del territorio e l’intrattenimento.
Simbolo dell’iniziativa è lo Scirocco, il vento che rappresenta il mare Nostrum come un filo rosso che “unisce” i popoli che lo vivono e permea le culture che ne sono toccate.

Le degustazioni sotto le stelle

Protagonista dello Scirocco Wine Fest è senza dubbio il vino, frutto dell’amore per la natura e per le tradizioni, che viene dai Paesi lambiti dal Mare Nostrum unendo popoli e culture, divenendo unico denominatore delle tre giornate di convivialità e condivisione.

Ogni sera saranno in degustazione i vini dei sette Paesi ospiti della rassegna – Francia, Grecia, Italia, Malta, Spagna, Tunisia e Turchia – in abbinamento a tante specialità mediterranee a cura di Sanlorenzo Mercato.

Vino, gli assaggi guidati

Conoscere un’etichetta guidati da esperti del settore per scoprire caratteristiche organolettiche, proprietà, profumi e sentori: dal venerdì alla domenica i wine tasting permetteranno di scoprire l’affascinante e complesso mondo del vino.

Scrittori e poeti del Mediterraneo

Appuntamenti d’eccezione con grandi scrittori e poeti mediterranei, che converseranno tra loro sorseggiando calici di vino.

Cooking show, chef stellati e le ricette della tradizione

Le ricette di grandi chef siciliani come Vincenzo Candiano e Natale Giunta, gli antichi sapori del territorio ma anche una grande degustazione di vini del Mediterraneo. Gli appuntamenti saranno condotti da Federico Quaranta, volto di Rai 1.

Le note del Mediterraneo, il cabaret di Lipari e la musica di Bennato

Un percorso di spettacoli originali, dedicato alle culture del Mediterraneo, animerà le serate dell’evento.

Si comincia giovedì 27 giugno con “In vino veritas”: sette storie, sette vini, sette paesi per raccontare il Mediterraneo, una degustazione-spettacolo con  la partecipazione di Marcello Mordino, letture di Silvia Ajelli e musiche eseguite dal vivo da Chris Obehi, Dario Sulis e Francesco Cusumano; al termine lo spettacolo di Roberto Lipari.

Venerdì 28 protagoniste le sonorità del Mare Nostrum interpretate da tre cantautori: Eugenio Bennato, Mario Incudine e Alessio Bondì.

Sabato 29 va in scena la “Festa tra cielo e terra: libiamo ne’ lieti calici”, una parata-spettacolo tra musica, fuoco e acrobazie con la regia di Alfio Scuderi: la danza del fuoco di Cinzia Cona, le coreografie aeree di Vera Mormino con la partecipazione musicale di La Bottega delle Percussioni di Santo Vitale e gli Akkura.

Domenica 30 gran finale con  Cesare Bocci e Paola Turci, ospiti del premio Stella della Pace- Ludovico Corrao, organizzato dal Comune di Gibellina.

Il Progetto

Scirocco Wine Fest è un progetto, inserito nel più ampio programma Destinazione Gibellina, che ha come obiettivo quello di costruire ponti tra queste culture così vicine tra loro, così intimamente connesse, come per buona parte della sua vita s’impegnò a fare una delle figure che hanno fatto la storia di Gibellina: Ludovico Corrao.  Partendo dal vino, quindi, si toccheranno quelli che sono i punti cardine della vita legata allo Scirocco: Forme d’Arte, Tradizioni, Ecosostenibilità ed Agricoltura. Un’occasione di confronto e di crescita, partendo dal comune denominatore che caratterizza l’area mediterranea, conquistando culture e religioni: lo Scirocco.

Scirocco Wine Fest 2018
Gibellina 29 giugno - 1 luglio

Il programma sarà presto disponibile online